Accusati di corruzione, Riesame revoca i domiciliari

Catanzaro, Domenica 13 Agosto 2017 - 15:17 di Redazione

Annullata l’ordinanza cautelare per la funzionaria della Prefettura Nerina Rende e per l’imprenditore Salvatore Lucchino, arrestati il 28 maggio scorso con l’accusa di corruzione. Il Tribunale del Riesame ha infatti annullato gli arresti domiciliari assegnati dal Gip di Catanzaro. Accolta la richiesta degli avvocati Aldo Ferraro e Antonella Pagliuso.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code