II Edizione della Via Crucis vivente

Carlopoli, Giovedì 29 Marzo 2018 - 14:25 di Redazione

Venerdì santo, 30 marzo, le comunità parrocchiali di Carlopoli e Panettieri si apprestano a vivere insieme la “II Edizione della Via Crucis vivente”, momento molto forte di preghiera, che rievoca e commemora le ultime vicende della vita terrena di Gesù Cristo che culminano  con la Sua Passione, morte e Risurrezione. Al termine della celebrazione liturgica del Venerdì Santo, che ricorda la Passione del  Signore, nella chiesa Madre di Carlopoli, la sacra rappresentazione prenderà il via, alle ore 18:00, dall' antistante piazza Brutto dove è allestito l' orto degli ulivi, in cui Gesù prega e viene arrestato, ed il Pretorio di Ponzio Pilato dove viene processato e condannato a morte. Il corteo poi si snoderà attraversando via Vittorio Emanuele, via Bellavista, via Regina Elena, ancora via Vittorio Emanuele, via Indipendenza e, oltrepassando il simbolico confine tra i due comuni, nonché tra le  provincie di Catanzaro e Cosenza, percorrerà via Risorgimento per concludersi nella piazza antistante la Chiesa di S. Carlo Borromeo di Panettieri dove è allestito il Calvario ed il Sepolcro. Sono oltre settanta le persone delle due comunità di ogni età, ma soprattutto giovani, che raffigurano i personaggi presenti negli ultimi momenti della vita di Gesù, attraverso le 14 “stazioni”  della Via Crucis. La manifestazione, organizzata dalle parrocchie di Carlopoli e Panettieri,  con in testa l' infaticabile parroco don Salvatore Gallelli, ha avuto la collaborazione della Pro Loco di Panettieri e dell' UPLI, Unione Nazionale  Pro Loco d' Italia.

Carlo Astorino  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code